Negozio

Weber.col Smart

3,00 9,00 

Adesivo cementizio a scivolamento verticale nullo.

2 kg2 kg25 kg25 kg5Kg5Kg
BiancoBiancoGrigioGrigio
Svuota

Descrizione

Weber.col Smart

Adesivo cementizio a scivolamento verticale nullo.

Caratteristiche

  •  Elevata cremosità
  •  Ottima tenuta dello spessore

 

Campi di impiego

Posa in esterno ed interno, a parete e pavimento di cotto, piastrelle in bicottura e monocottura.

Adesivo adatto anche per la posa in interno di gres porcellanato di piccolo formato (fino a 1.000 cm2 ).

Supporti

• Intonaci a base cemento
• Massetti cementizi, gesso e anidrite (applicare preventivamente weberprim PF15)

 

Applicazione

I supporti devono essere planari, stabili, duri, normalmente assorbenti, puliti ed asciutti. I sottofondi in gesso o anidrite devono essere perfettamente asciutti; stendere almeno 6 ore prima una mano di weberprim PF 15.

Preparazione dell’impasto
• Versare un sacco da 25 kg in circa 6,5÷7 lt d’acqua pulita
• Miscelare con cazzuola o trapano a basso numero di giri (500 giri/ min) sino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi.
• Lasciare riposare l’impasto per circa 10 min e riagitare brevemente prima dell’utilizzo.

Operazioni di posa
• Stendere il collante con spatola dentata nello spessore opportuno avendo cura di schiacciarlo preventivamente sul supporto con la parte liscia della spatola.
Tale operazione permette, oltre all’inglobamento di eventuali tracce di polvere presenti, di sfruttare totalmente il tempo aperto e di registrabilità del collante omogeneizzando gli assorbimenti.
• Durante la posa verificare che non si sia formata una pellicola superficiale sul collante; nel caso, ripassare la
spatola con un po’ di prodotto fresco.
• Battere accuratamente le piastrelle per permetterne la perfetta bagnatura.

Non applicare su:
• Calcestruzzo
• Cemento cellulare espanso
• Legno
• Metallo
• Pavimenti vinilici, linoleum, gomma
• Vecchi pavimenti in ceramica o pietra naturale
• Massetti con impianti radianti
• Guaine elasto-cementizie o membrane impermeabilizzanti
• Supporti gelati, in corso di disgelo o con
rischio di gelo nelle 24 ore successive
• Supporti soggetti a risalita di umidità

Consumo

Mosaici ceramici 2 kg/mq,
Altri formati 2÷5 kg/mq (dipende dalle condizioni del sottofondo e dalla tipologia di spatola utilizzata).